Compenso amministratore reversibile da società estera

Compenso amministratore reversibile da società estera

Quale trattamento fiscale?

Con risposta ad interpello n.167 del 28 maggio 2019, l’Agenzia delle Entrate ha fornito un interessante chiarimento riguardante il trattamento dei compensi amministratore, erogati da società straniere collegate o controllate di società italiane, ad amministratori che sono anche dipendenti della soci
Dettagli
Contenzioso del lavoro

Giudizio del lavoro e compensazione delle spese

Non sempre il soccombente paga le spese processuali

Con sentenza 77/2018, la Corte Costituzionale ha dichiarato l’incostituzionalità dell’art.92 c.2 c.p.c., laddove non prevede che il Giudice possa compensare le spese processuali tra le parti, totalmente o parzialmente, anche quando sussistano gravi ed eccezionali ragioni. Nel processo del lavoro, l
Dettagli
consulenza previdenziale

Recepimento della direttiva UE 50/2014

Fondo pensione: il riscatto e il trasferimento non sono più le uniche alternative per il dipendente che cambia lavoro

Con D.Lgs.88 del 21 giugno 2018 è stata recepita in Italia la Direttiva UE n.50 del 2014, che ha introdotto alcune novità normative in materia di previdenza integrativa, tese a favorire (o meglio, a non ostacolare) la mobilità dei lavoratori all’interno della UE. Il decreto di recepimento apporta n
Dettagli
Domanda di pensione e nuova occupazione

Domanda di pensione e nuova occupazione

E' sempre necessario osservare un periodo di inattività tra la domanda di pensione e la successiva rioccupazione

Con Sentenza 14417 del 27 maggio 2019, la Corte di Cassazione è tornata a pronunciarsi su una questione troppo spesso trascurata da coloro che inoltrano all’INPS la domanda di pensione, e cioè l’obbligo, previsto dall’art.10 c.6 del D.Lgs.503/1992 (“Le pensioni di anzianità a carico dell'assicur
Dettagli
CIRCOLARE INFORMATIVA PER I CLIENTI DEL 14-9-2019

CIRCOLARE INFORMATIVA PER I CLIENTI DEL 14-9-2019

Dettagli
Fallimento Impresa e Insinuazione delle Casse Edili

Insinuazione delle Casse Edili

Contributi ed accantonamenti nel passivo fallimentare

Con sentenza n.20390 del 25/8/2017, la Cassazione, Prima Sezione Civile, ha ribadito che sui contributi dovuti alle Casse Edili non spetta il privilegio ex art.2751-bis n.1 del cod. civ. Come correttamente argomentato dagli ermellini, i contributi dovuti alle casse edili non costituiscono, neanche
Dettagli
Fallimento Impresa e Insinuazione delle Retribuzioni al netto Ritenute

Insinuazione delle retribuzioni al netto delle ritenute

La corretta valutazione delle retribuzioni nel passivo fallimentare

La Cassazione, con sentenza 25016/2017, è intervenuta a ribadire, se ancora ce ne fosse bisogno, che le insinuazioni delle retribuzioni dei dipendenti devono essere effettuate al lordo delle ritenute fiscali e non al netto. Una eventuale insinuazione al netto sconterà una doppia imposizione, perché
Dettagli
Impugnazione del licenziamento, indennità risarcitoria e procedura concorsuale

Impugnazione del licenziamento, indennità risarcitoria e procedura concorsuale

A quale Giudice spetta la decisione?

Con sentenza 16443 del 21/6/2018, la Corte di Cassazione si è pronunciata – per la prima volta – in merito alla competenza a decidere di un licenziamento impugnato in vigore del nuovo art. 18 L.300/70, come riformato dalla “legge Fornero”, con causa pendente al momento dell’ingresso dell’azienda in
Dettagli
Trasferimento d’azienda in crisi e Fondo di Garanzia: l’INPS anticipa (e scavalca?) il D.Lgs.14/2019

Trasferimento d’azienda in crisi e Fondo di Garanzia: l’INPS anticipa (e scavalca?) il D.Lgs.14/2019

Possibile il pagamento del TFR anche senza risoluzione del rapporto di lavoro

Con messaggio n.2272 del 14 giugno 2019 l’INPS torna sui propri passi e anticipa gli effetti della nuova Riforma della crisi d’impresa e dell’insolvenza. La questione all’attenzione dell’Istituto riguarda il pagamento del TFR ad opera del Fondo di Garanzia, nel caso in cui ci sia stato un trasferim
Dettagli
Distacco Lavoratore nell'Unione Europea

Distacco Lavoratore nell'Unione Europea

Un nuovo capitolo nella lotta al dumping sociale all’interno della Comunità Europea

Con sentenza C-359/16, la Corte di Giustizia Europea ha ritenuto legittimo il disconoscimento dei certificati previdenziali di distacco europeo (per l’Italia, modello A1), quando emerga l’esistenza di appalti o subappalti fraudolenti. Nel caso oggetto della sentenza, alcuni lavoratori del settore e
Dettagli
No deal Brexit: la situazione dei cittadini (e lavoratori) britannici in Italia

No deal Brexit: la situazione dei cittadini (e lavoratori) britannici in Italia

Le condizioni previste per continuare il soggiorno in Italia

In vista della sempre più probabile uscita senza accordi della Gran Bretagna dall’Unione Europea (c.d. no deal Brexit), il Governo ha provveduto a dettare una disciplina transitoria per i cittadini britannici che attualmente vivono e lavorano in Italia. Il D.L. 22 del 25/3/2019 (convertito in Legge
Dettagli